Convertitore AD-DA

Il convertitore è l’elemento della catena audio che ha il compito di tradurre il segnale elettrico in informazioni digitali, per poi essere elaborate da un computer, un sequencer o altro dispositivo. Il convertitore può tradurre il suono analogico in bit (A/D), oppure tradurre una sequenza di bit in segnale sonoro (D/A), o entrambe le cose (convertitore AD/DA).
Il convertitore può essere parte integrante di una scheda audio o costituire un elemento a sé.

convertitore ad-da

Il convertitore si interfaccia agli altri elementi della catena audio attraverso vari tipo di connessione:
- ingressi o uscite audio (linea, RCA, XLR, di tipo bilanciato, sbilanciato… )
- connessioni digitali con altri tipi di apparecchi (ADAT, S/PDIF, AES/EBU… )
- connessione digitale verso PC (PCI, PCIe, firewire, USB… )

Caratteristiche di quantizzazione del segnale analogico:
- frequenza di campionamento (44,1 kHz è lo standard per i CD audio, significa che un flusso analogico viene analizzato 44.100 volte in un secondo)
- risoluzione, ovvero il numero di valori in cui il campione viene discretizzato (16 bit è la risoluzione di un CD, ma quasi tutti i software lavorano a 24 o 32 bit)
Più sono elevati questi valori, più aumenta la qualità dell’audio, più crescono le informazioni da gestire e quindi la potenza di calcolo necessaria per elaborarle.

Ti è piaciuto questo articolo? Non dimenticarti di cliccare

Lascia un commento

' .