Forse qualcuno si ricorda la vecchia Yellow Room, che è stata la nostra prima sala per la batteria quando ancora la regia era al piano terra. Ci abbiamo registrato tanta bella musica, tra cui ad esempio il primo disco dei Trabant e dei FilmDaFuga, l’EP dei Charlestones e quello dei Demodé. E chissà per quale motivo, l’avevamo dipinta completamente di giallo.

Adesso che abbiamo una nuova sala di registrazione, questa vecchia stanza è stata ingrandita, completamente risistemata e dotata di 4 posti letto. Irriconoscibile vero?

La camera, completa di bagno con doccia, è a disposizione dei musicisti per tutta la durata delle registrazioni e del mixaggio.

ospitalita-studio-registrazione


Ci siamo decisi al grande passo: volevamo un nuovo microfono per la voce di alto livello e dopo aver valutato molte possibilità abbiamo deciso. Da pochi giorni è arrivato in studio un Neumann U87. Si tratta di un microfono che avete sentito in centinaia di dischi che hanno scalato le classifiche dagli anni ’70 ad oggi, uno standard professionale utilizzato negli studi di tutto il mondo.

E’ un microfono a diaframma largo, con diagramma polare variabile, con un suono caratterizzato da bassi molto presenti, medio alti incisivi che aiutano la voce ad uscire nel mix, alti morbidi e piacevoli.

Le applicazioni riguardano soprattutto le voci, sia parti cantate che voiceover, ma anche chitarre acustiche e strumenti a corda in generale, strumenti a fiato.

Immagine del microfono per la voce Neumann U87

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Finalmente, dopo parecchi mesi di lavoro, abbiamo terminato la nuova sala di ripresa. Chi è passato  a trovarci l’ha già vista: la stanza, dotata di aria condizionata e riscaldamento, è al piano terra (è la stessa stanza già adibita alla registrazione della batteria), ma il materiale utilizzato per il trattamento acustico è stato sostituito con lana di roccia e di vetro ad alta densità. Tutte le strutture sono in legno, la finiture in tessuto/non tessuto e  stoffa rossa. Abbiamo curato molto i dettagli e il comfort dei musicisti e siamo decisamente soddisfatti del lavoro. La resa acustica è molto controllata su tutte le frequenze, ma non risulta troppo asciutto, grazie al pavimento di legno riflettente che restituisce un piacevole ambiente.
Il cantiere non si chiude qui (a dire il vero non si è mai chiuso da quando abbiamo aperto lo studio). In programma una seconda sala di ripresa e un nuovo vocal booth. Passate ogni tanto per vedere quale parte dello studio stiamo ricostruendo!

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Da pochi giorni abbiamo creato nel sito una nuova sezione: si chiama “glossario” e vuole essere una risorsa utile per tutte le persone che si avvicinano al mondo del recording o dell’homerecording, affiancandosi alla sezione dei tutorial. La trovate nel menù di navigazione principale, tra “news” e “tutorial”.

Lo scopo della sezione è quello di raccogliere termini tecnici del mondo dell’audio e darne una chiara definizione operativa: che cos’è un microfono a condensatore e a cosa mi serve? che differenze ha rispetto ad un microfono dinamico?
Le voci sono in costante aggiornamento, e se avete qualche termine che vorreste vedere incluso non esitate a segnalarlo.

Buona lettura!

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Poche settimane fa un vecchio amico ci ha portato in studio un rullante davvero notevole, dall’aspetto particolare e dal suono incredibile. Si tratta di un rullante costruito dalla Bone Custom Drums, un’azienda slovena fondata da dei tipi in gamba, che dalla mattina alla sera pensano solamente ad una cosa: al suono della batteria. Abbiamo subito pensato di avere una passione in comune, c’erano tutti i presupposti per iniziare una collaborazione. E così è stato: dalla settimana prossima avremo in studio due rullanti custom della Bone, a disposizione dei gruppi che hanno aderito alla promozione “Un giorno gratis” e dei clienti che verranno a registrare in questo periodo.

Ecco come descrive la Bone il suo fondatore, Nejc Boskovic:

BONE Cstm Dmn Drms is highly dedicated team to make all your most wildest dreams to come true. Give us an idea of your personal sound, give us a hint who you are, work with our open minded team and we will bring you most durable, high precission made and with finest custom touch professional gear. Everything started back in 2004 in a small garage in a small town in Slovenia, since the idea was to satisfy drummers demands to give them unique sound waves along with unique attitude. Always searching for something new, we developed first life time durable stick holder made from pure carbon fibre on globe, along with some other goodies which will be launched out of the workshop in 2011. Using finest available woods on the market and only casted acryl shells in any colour or transparency and on the other hand using new materials on shells like carbon fibre sure is, we always try to offer something different. For all of you, looking for something different, wanting to step out of the line, BONE Cstm Dmn Drms is sure the right team and the only way to go for it.

In attesa di provare i rullanti di persona, chi vuole faresi un’idea può dare un’occhiata al sito della Bone.
logo bone custom drum


Si è conclusa sabato 15 gennaio la promozione “Registra gratis per un giorno”.
Hanno aderito all’iniziativa ben 16 gruppi con i quali non abbiamo mai lavorato prima, che nei prossimi mesi verranno a registrare gratuitamente per un giorno presso il nostro studio. Ecco l’elenco delle band:

Anadarko (TS)
Baby Gelido (TS)
Beyond the meaning (UD)
Coloured Sweat (TS)
Fumetti Skazzati (UD)
Gang Bang (UD)
L’Orchestra nel Cortile (UD)
Les Brucalifs (GO)
Mig 29 over disneyland (UD)
Monkey Egg (UD)
Never Hesitate (UD)
Sedition (UD)
Storylines (PN)
The Moon (UD)
The SuperEgos (UD)
Videodreams (UD)

Per tutti coloro che, per qualche motivo, non hanno fatto in tempo ad aderire alla promozione, abbiamo in serbo in futuro altre iniziative. Se volete essere sempre aggiornati basta iscriversi alla nostra newsletter compilando i campi qui a lato e, se siete su facebook, cliccate su “mi piace” nel box laterale per diventare fan della nostra pagina.

Guitare player


MusicaDigitale è uno dei più grandi portali dedicati alla produzione musicale con il computer e all’hard disk recording. Raccoglie le principali news che riguardano hardware e software e ha una sezione forum molto attiva.
Moscow pubblicherà periodicamente sulle pagine del portale dei tutorial dedicati al lato più “elettronico” della produzione musicale: sequencing, synth, batterie elettroniche, sound programming.

Potete trovare il primo tutorial qui: Come esportare le tracce per il mixaggio

Buona lettura!


E’ uscito il 6 gennaio Magadasca, primo disco solista di Lavinia! , giovane cantautrice udinese.
Il disco è stato registrato e prodotto da Matteo Dainese (Jitterbugs, Ulan Bator, Dejligt, Il Cane), e mixato presso lo studio di registrazione Moscow nell’inverno del 2010.
Molti gli amici che hanno collaborato: partendo da Enrico Molteni e Stefano Pasutto dei Tre Allegri Ragazzi Morti e continuando con Lucia Gasti (Brown & The Leaves, Cameramia), Roberto D’Agostin (Il Moro e il Quasi Biondo), Federico Mansutti (Film Da Fuga), Simone Sant (Betzy) e Matteo Nimis.
Il disco esce per la Matteite Records, etichetta di Matteo, in free download a questo indirizzo:
laviniapuntoesclamativo.bandcamp.com

Copertina Lavinia! - Magadasca


Il maestro di batteria e tournista Emanuele Petrucci, si è rivolto allo Studio di registrazione Moscow per le riprese delle tracce di batteria del prossimo album di Heat, band capitanata dal virtuoso chitarrista Roko Smajlagic.
Emanuele, detto il conte Vlad, tornerà presto per dare vita al nuovo full-lenght del suo personale progetto dark-ambient-metal Skylab.

Sessioni di registrazione delle batterie del progetto Heat

' .